La zona protetta

 

Ziegenmelker Foto J 400

Zona protetta europea – che cos’è?

Esistono due tipi di zone protette europee: zone di protezione per uccelli e zone di protezione ai sensi della direttiva Habitat (FFH=fauna, flora, habitat). Tutte e due insieme formano la rete Natura 2000 dell’Unione Europea. Le zone protette servono a garantire la protezione della biodiversità delle specie e degli habitat e a conservare le piante e gli animali selvatici europei e i loro habitat. Gli stati membri devono presentare piani di protezione per tutte le zone protette della rete Natura 2000 ed eseguire attività di monitoraggio nell’ambito degli obblighi di rendiconto per fornire informazioni sulla tutela dello stato di conservazione delle specie e degli habitat da proteggere.

Sintesi delle norme di protezione (§3) per le zone protette europee “Schütt-Graschelitzen” (67° decreto 2014) e “Villacher Alpe (Dobratsch)” (69° decreto 2014)

 

 

 

In tutte e due le zone protette europee È VIETATO di:

  • Modificare i corsi d’acqua naturali e semi-naturali e delle superfici acquatiche comprese le zone ripariali, deviare acqua e danneggiare il bilancio idrico naturale in qualsiasi modo.
  • Modificare e contaminare le caverne naturali e le loro entrate o danneggiare, distruggere o prelevare materiali della caverna, disturbare i luoghi nei quali annidano e svernano i pipistrelli.
  • Andare in bicicletta o a cavallo fuori delle zone previste.
  • Usare modelli di aereo e volare in parapendio.
  • Sciare fuoripista.
  • Scalare le pareti rocciose.
  • Fare campeggio e parcheggiare roulotte o camper fuori delle zone previste.
  • Portare con sé cani senza guinzaglio in aperta campagna.

 

Inoltre È VIETATO nella zona protetta europea “Schütt-Graschelitzen”:

  • Navigare le superficie acquatiche con galleggianti e imbarcazioni di qualsiasi tipo (barca, zattera, materasso pneumatico, attrezzature per sport acquatici, modelli di imbarcazioni...)
  • Approdare con imbarcazioni fuori le zone di approdo segnalate per viaggi in barca e campeggiare sulle banche di ghiaia durante la stagione riproduttiva dal 1 aprile fino al 30 giugno.

 

Inoltre È VIETATO nella zona protetta europea “Villacher Alpe (Dobratsch)”:

  • Inquinamento acustico.
  • Inquinamento acustico causato da radio portatili, lettori cd ed altri apparecchi.
  • Inquinamento acustico causato da oggetti pirotecnici o fuochi artificiali ecc. a scopo ricreativo.